Esami di profitto


Per effettuare l’iscrizione a una data di un appello d’esame è necessario utilizzare la funzione “Iscrizione esami” nella sezione “Segreteria online” della pagina personale iCatt, oppure la funzione “Iscriviti all’esame” nella sezione “Corsi” della pagina personale iCatt. Per poter procedere all’iscrizione a un esame, occorre che il corso sia presente nel piano studi e sia stata maturata la frequenza, acquisita in automatico al termine delle lezioni del corso ove previsto.

Verificare che l'insegnamento di cui si vuole sostenere l'esame sia presente nel libretto on-line e che i termini per la prenotazione siano aperti.

Il mancato pagamento dei contributi universitari e delle more, nonché eventuali irregolarità amministrative (per esempio ritardo nella compilazione della dichiarazione relativa ai redditi) impediscono l’iscrizione all’esame.

In caso di difficoltà o problemi durante l’iscrizione rivolgersi tempestivamente al Polo studenti della sede di riferimento o inviare una segnalazione tramite la pagina personale iCatt.

Campus di Milano, Brescia e Piacenza-Cremona

L’iscrizione ad un esame deve essere effettuata entro i quattro giorni precedenti la data ufficiale dell’appello attraverso la pagina personale iCatt (Corsi - iscriviti all’esame).

Ad esempio, se l’appello è previsto il giorno 8 febbraio, le iscrizioni saranno aperte sino al giorno 4 febbraio compreso.

La richiesta di iscrizione all’esame oltre il termine indicato non potrà essere accolta.


Campus di Roma

L’iscrizione ad un esame deve essere effettuata entro i sette giorni precedenti la data ufficiale dell’appello attraverso la pagina personale iCatt (Corsi - iscriviti all’esame).

Ad esempio, se l’appello è previsto il giorno 8 febbraio, le iscrizioni saranno aperte sino al giorno 1 febbraio compreso.

La richiesta di iscrizione all’esame oltre il termine indicato non potrà essere accolta.

E’ possibile annullare l’iscrizione ad un esame fino al giorno precedente la data d’appello accendendo alla pagina personale iCatt (sezione Corsi – Cancella iscrizione).

Per conoscere le date degli appelli d’esame consulta la pagina della tua sede:

Milano | Brescia | Piacenza - Cremona

Per essere ammessi a sostenere gli esami è necessario esibire alla commissione il badge e un documento di identità.

L'iscrizione all'appello successivo, dello stesso insegnamento, è possibile solo se lo studente non risulta iscritto ad altro appello o dopo che egli abbia riportato un qualunque esito all'appello al quale è iscritto.

Con cadenza semestrale, la commissione preposta, provvede al sorteggio della lettera alfabetica per la presentazione dei candidati agli esami di profitto. Il risultato viene pubblicato tramite appositi avvisi affissi agli albi e alle bacheche.

Campus di Milano, Brescia e Piacenza-Cremona

La verbalizzazione degli esiti avviene in forma elettronica.

Per gli esami in forma orale la verbalizzazione dell’esito è contestuale al sostenimento dell’esame; per confermare il caricamento in carriera è necessario passare il badge nell’apposito lettore presente in aula.

Per gli esami in forma scritta, l’esito è comunicato attraverso una notifica nella Home page della pagina personale iCatt (sezione “Esito esami e caricamento in carriera”); per confermare il caricamento in carriera occorre procedere all’accettazione mediante il pulsante “accetta”. Diversamente, premendo il pulsante “rinuncia” l’esito non verrà caricato in carriera.

In caso di mancata accettazione esplicita l’esito verrà automaticamente considerato accettato e caricato in carriera trascorsi 5 giorni dalla data di notifica (silenzio/assenso). Una volta trascorsi i 5 giorni dalla notifica, non sarà più possibile rinunciare all’esito.

Esempio

  • Data notifica: 15 febbraio
  • Accettazione/Rinuncia: entro il 20 febbraio
  • Caricamento automatico in carriera: 21 febbraio (silenzio/assenso)

L'esito degli esami sostenuti sarà quindi visibile nella "Segreteria online" di iCatt nella sezione "Il tuo libretto".

Il mancato pagamento dei contributi universitari e delle more, eventuali irregolarità amministrative (per esempio ritardo nella compilazione della dichiarazione relativa ai redditi) nonché vincoli di propedeuticità, potrebbero bloccarne il caricamento in carriera.


Campus di Roma

La verbalizzazione degli esiti avviene in presenza dello studente.

Per gli esami in forma orale la verbalizzazione dell’esito è contestuale al sostenimento dell’esame.

Per gli esami in forma scritta, lo studente è tenuto ad iscriversi ad un appello di una successiva seduta dell’esame che intende verbalizzare, alla quale si presenta per la sola verbalizzazione.

L'esito degli esami verbalizzati sarà quindi visibile nella pagina iCatt (Segreteria online - Il tuo libretto).

Il mancato pagamento dei contributi universitari e delle more, eventuali irregolarità amministrative (per esempio ritardo nella compilazione della dichiarazione relativa ai redditi) nonché vincoli di propedeuticità, potrebbero bloccarne il caricamento in carriera.

In caso di errata verbalizzazione dell’esito è necessario contattare il docente affinché possa provvedere alla verifica ed eventuale rettifica della registrazione.

In caso di impossibilità, comunicata in prossimità della data dell’appello d’esame, del docente titolare di presiedere la commissione, sarà nominato un sostituto per l’apertura dell’appello nella data programmata, evitando di rinviare l’appello a nuova data.

Per ridurre le situazioni di criticità legate all’eccessiva vicinanza o sovrapposizione della data di fine sessione esami (ultimo appello) con la data d’inizio della sessione di laurea, si consentirà al laureando di poter chiudere la propria carriera (intesa come verbalizzazione di tutti gli esami) entro 7 giorni di calendario dall’inizio della sessione di laurea, ossia il tempo necessario per effettuare le verifiche della carriera dello studente. A tal fine sarà programmato il calendario degli esami in modo che il laureando possa usufruire degli appelli di profitto secondo il seguente schema

  • Iscritti alla sessione estiva (giugno-luglio): i primi 2 appelli su 3 (o il primo appello su 2, ove previsto).
  • Iscritti alla sessione autunnale (settembre-ottobre): il primo appello su 2.
  • Iscritti alla sessione straordinaria (dicembre-aprile): i primi 2 appelli su 3 (o il primo appello su 2, ove previsto).

Si potrà usufruire anche dell’ultimo appello di ogni sessione solo qualora la verbalizzazione dell’esame avvenga entro 7 giorni di calendario dall’inizio della sessione di laurea.