Rinnovo iscrizione


AVVISO:
per informazioni su Rinnovo iscrizione ad anno successivo al primo vai alla sezione Contributi e agevolazioni


 

Con il versamento della prima rata dei contributi universitari l’iscrizione è rinnovata, trascorsi i giorni lavorativi (4-5 gg) necessari per la verifica del pagamento. Si raccomanda pertanto di evitare pagamenti in prossimità delle scadenze.

Il bollettino MAV è disponibile sulla pagina personale iCatt a partire dalla metà del mese di luglio (sezione Segreteria online – contributi e agevolazioni).

E’ necessario inoltre compilare on line la dichiarazione relativa ai redditi per la determinazione dei contributi universitari per i versamenti successivi; il link all’applicativo è disponibile nella pagina personale iCatt (sezione Segreteria online – contributi e agevolazioni).

Senza aver rinnovato l’iscrizione non sarà possibile presentare il piano degli studi e/o scegliere il docente di "Teologia" nelle scadenze previste.

Il pagamento effettuato dopo il 31 dicembre determina l’iscrizione come fuori corso.

Gli studenti in corso che prevedono di laurearsi entro l'anno accademico di ultima iscrizione, cioè entro la sessione di febbraio e/o aprile, non devono effettuare il rinnovo iscrizione.

Lo studente risulta fuori corso dopo:

  • il terzo anno per le lauree triennali
  • il secondo anno per le lauree magistrali
  • il quinto anno per le lauree a ciclo unico
  • in caso di rinnovo d'iscrizione dopo il 31 dicembre
     

Per la Facoltà di “Medicina e Chirurgia” esiste la condizione di studente fuori corso intermedio; per gli ulteriori dettagli si rimanda alla guida di facoltà.
 

Con il versamento della prima rata dei contributi universitari l’iscrizione è rinnovata, trascorsi i giorni lavorativi (4-5 gg) necessari per la verifica del pagamento. Si raccomanda pertanto di evitare pagamenti in prossimità delle scadenze.

Il bollettino MAV è disponibile sulla pagina personale iCatt a partire dalla metà del mese di luglio (sezione Segreteria online – contributi e agevolazioni).

E’ necessario inoltre compilare on line la dichiarazione relativa ai redditi per la determinazione dei contributi universitari per i versamenti successivi; il link all’applicativo è disponibile nella pagina personale iCatt (sezione Segreteria online – contributi e agevolazioni).

Lo studente fuori corso, dei corsi di laurea ancora attivi, può modificare il piano studi rinnovando l’iscrizione come studente ripetente; a tal fine è necessario presentare domanda al Polo studenti della sede di riferimento.

Gli studenti fuori corso che prevedono di laurearsi entro l'anno accademico di ultima iscrizione, cioè entro la sessione di febbraio e/o aprile, non devono effettuare il rinnovo di iscrizione.

Per gli studenti fuori corso iscritti ai corsi di studio che non prevedono una tassazione fissa l’importo relativo alla seconda e alla terza rata viene ridotto del 15% rispetto a quello previsto per la condizione di studente in corso. Tale riduzione è invece pari al 18% per le lauree magistrali a ciclo unico non soggette a tassazione fissa.

Per gli studenti fuori corso iscritti ai corsi di laurea a tassazione fissa si rimanda alla Normativa contributi.

Per gli studenti ripetenti l'importo relativo alla seconda e terza rata viene ridotto del 5% rispetto all'importo previsto per lo studente in corso.

Gli studenti che prevedono di laurearsi entro l'anno accademico di ultima iscrizione, cioè entro la sessione di febbraio e/o aprile, non devono effettuare il rinnovo di iscrizione.