Criteri laurea e prova finale

Scienze linguistiche e letterature straniere

Laurea Magistrale

Lo studente che intende laurearsi deve:

  1. scegliere un argomento, verificando i requisiti previsti
  2. presentare la domanda di ammissione alla prova finale, verificando i requisiti curriculari/temporali previsti
  3. consegnare l’elaborato finale secondo le modalità previste

Per poter presentare il modulo di approvazione dell’argomento della tesi di laurea occorre rispettare:

  • termini di presentazione: almeno 6 mesi prima della sessione. Dettagli nel calendario
  • requisiti curriculari: conseguiti gli esami di lingua straniera del primo anno.

Campus di Milano
Per ottenere l’attribuzione dell’argomento della tesi di laurea o dell’elaborato finale è necessario partecipare alla procedura online di Attribuzione Tesi prevista dalla Facoltà, presente su Blackboard e programmata tre volte all’anno (tornate) durante ciascuna delle sessioni d’esame (estiva, autunnale e straordinaria). Tale procedura anticipa le pratiche di deposito domanda di ammissione all’esame di laurea (LT) e deposito dell’argomento tesi perviste dalla Facoltà.
Lo studente che ha un argomento concordato con il docente deve allegare alla procedura una comunicazione scritta firmata dal relatore (è accettata anche copia di una mail proveniente dall'indirizzo istituzionale del docente).Allo studente che non abbia un docente di riferimento la Commissione assegnerà d’ufficio un relatore nell’ambito delle discipline linguistiche.Le informazioni e le date relative alla procedura dell’Attribuzione Tesi sono disponibili in Blackboard nella sezione dedicata; in caso di necessità è possibile rivolgersi a: attribtesi.facoltalingue@unicatt.it.
Si rimanda alla Guida di Facoltà per ulteriori approfondimenti sulla prova finale.

Campus di Brescia
Per la sede di Brescia non sono previsti requisiti curricolari.
L'argomento della prova finale deve essere relativo ad un insegnamento inserito nel Piano studi e il titolo deve essere concordato con il docente di riferimento.Per ottenere l'approvazione dell'argomento è necessario contattare il Docente.L'argomento, poi, deve essere inserito nella pagina personale iCatt (Segreteria online – Prova finale) entro il termine indicato nella sezione "Appelli lauree magistrali, specialistiche e quadriennali" di questa pagina.
Si rimanda alla Guida di Facoltà per ulteriori approfondimenti sulla prova finale.

Per poter presentare la domanda di ammissione alla prova finale occorre rispettare:

  • termini di presentazione: almeno 45 giorni prima della sessione. Dettagli nel calendario appelli.
  • requisiti curriculari:
    • lauree magistrali/specialistiche:
      • non avere più di 16 CFU a debito (nel conteggio non rientrano il corso di "Teologia" e lo Stage).
      • per la sola sessione estiva, per gli studenti iscritti in corso al secondo anno, avere più di 16 CFU a debito (nel conteggio non rientrano il corso di "Teologia" e lo Stage).
        In tal caso: per gli studenti della sede di Milano, è necessario presentarsi agli sportelli del Polo studenti entro i termini di presentazione della domanda di ammissione alla prova finale; per gli studenti della sede di Brescia è necessario contattare il Polo studenti tramite il modulo di Richiesta informazioni di iCatt entro i termini di presentazione della domanda di ammissione alla prova finale.
  • lauree quadriennali: non avere più di 2 annualità o 4 semestralità a debito (nel conteggio non rientrano i corsi di "Teologia").

Se i CFU dello Stage fanno superare il numero dei crediti massimi a debito è necessario rivolgersi al Polo studenti della propria sede entro i termini di presentazione della domanda di ammissione alla prova finale.

 

Per inoltrare la domanda di ammissione alla prova finale deve essere:

•    compilata nella pagina personale iCatt (sezione Segreteria online - prova finale);
•    stampata, firmata e con applicata una marca da bollo da €. 16,00;
•    autorizzata, via mail, dal docente Relatore/di riferimento
•    stampato e pagato il bollettino del contributo di laurea
•    effettuato il caricamento dei seguenti documenti rispettando il formato indicato: 

-    la copia della domanda di laurea firmata e con la marca da bollo applicata (formato .pdf)
-    la copia della quietanza di pagamento del bollettino del contributo laureandi (formato . pdf) 
-    la copia della mail di autorizzazione inviata dal docente Relatore/di riferimento (formato .jpg) 

 

Eventuali modifiche del titolo dell’elaborato finale, approvate dal docente, dovranno essere apportate nel momento in cui la domanda viene compilata e stampata. Il titolo contenuto deve quindi essere definitivo poiché non potranno più essere accettate modifiche.

 

Il file .pdf dell'elaborato deve essere inviato al docente attraverso la pagina personale  iCatt (Segreteria on line - Prova finale - Invio prova finale). Il docente potrà eventualmente fare richiesta di una copia cartacea.

Indicazioni per il caricamento dell'elaborato: Caricamento elaborato

L’elaborato deve essere caricato nella pagina personale  iCatt entro 10 gg prima della data di inizio delle sedute di proclamazione (consultare il calendario). La scadenza per il caricamento dell'elaborato è improrogabile.

In caso di necessità di attrezzature informatiche a supporto della discussione in aula il laureando deve consegnare alla Bidelleria il modulo Richiesta attrezzature informatiche (se necessarie) entro 5 giorni dalla data di discussione dell’elaborato.

Il laureando che non riesce a laurearsi nell'appello per il quale ha presentato domanda di ammissione alla prova finale, deve comunicarlo sia al docente referente/relatore che al Polo studenti della sede di riferimento.
La comunicazione al Polo studenti va effettuata scrivendo tramite il modulo Richiesta informazioni di iCatt selezionando Lezioni, esami e prova finale - Esame di laurea - Prova finale.

Per una successiva sessione di laurea deve essere presentata una nuova domanda di ammissione alla prova finale con marca da bollo da € 16 e la ricevuta di pagamento del Contributo laureandi.

Il laureando riceverà la convocazione esclusivamente attraverso la pagina personale iCatt circa 10 gg prima della data prevista per la laurea (sezione Segreteria online – prova finale).

 

APPELLO DI APRILE 2022
Seduta:4,5 aprile 2022
Partecipazione procedura Attribuzione tesi su BB; qualunque riunione purchè antecedente la scadenza della presentazione dell'argomento della tesi
Presentazione dell'argomento della tesi: 14 ottobre 2021
Presentazione domanda di laurea: 17 febbraio 2022
Consegna tesi: 21 marzo 2022

APPELLO STRAORDINARIO DI GIUGNO 2022
Seduta:  8,9 giugno 2022
Partecipazione procedura Attribuzione tesi su BB; qualunque riunione purchè antecedente la scadenza della presentazione dell'argomento della tesi
Presentazione dell'argomento della tesi: 14 ottobre 2021
Presentazione domanda di laurea: 28 aprile 2022
Consegna tesi: 24 maggio 2022

APPELLO DI LUGLIO 2022
Seduta: 11,12 luglio 2022
Partecipazione procedura Attribuzione tesi su BB; qualunque riunione purchè antecedente la scadenza della presentazione dell'argomento della tesi
Presentazione dell'argomento della tesi: 21 gennaio 2022
Presentazione domanda di laurea: 1 giugno 2022
Consegna tesi: 29 giugno 2022

APPELLO DI SETTEMBRE 2022
Seduta: 19,20,21 settembre 2022
Partecipazione procedura Attribuzione tesi su BB; qualunque riunione purchè antecedente la scadenza della presentazione dell'argomento della tesi
Presentazione dell'argomento della tesi: 21 aprile 2022
Presentazione domanda di laurea: 25 luglio 2022
Consegna tesi: 7 settembre 2022

APPELLO DI NOVEMBRE/DICEMBRE 2022
Seduta: 30 novembre e 1,2 dicembre 2022
Partecipazione procedura Attribuzione tesi su BB; qualunque riunione purchè antecedente la scadenza della presentazione dell'argomento della tesi
Presentazione dell'argomento della tesi: 21 giugno 2022
Presentazione domanda di laurea: 18 ottobre 2022
Consegna tesi: 16 novembre 2022

APPELLO DI FEBBRAIO 2023
Seduta: 13,14,15 febbraio 2023
Partecipazione procedura Attribuzione tesi su BB; qualunque riunione purchè antecedente la scadenza della presentazione dell'argomento della tesi
Presentazione dell'argomento della tesi: 21 settembre 2022
Presentazione domanda di laurea: 19 dicembre 2022
Consegna tesi: 1 febbraio 2023

APPELLO DI MARZO/APRILE2023
Seduta: 30,31 marzo 2023
Partecipazione procedura Attribuzione tesi su BB; qualunque riunione purchè antecedente la scadenza della presentazione dell'argomento della tesi
Presentazione dell'argomento della tesi: 14 ottobre 2022
Presentazione domanda di laurea: 17 febbraio 2023
Consegna tesi: 16 marzo 2023

APPELLO DI LUGLIO 2022
Sedute: 13-14-15 luglio 2022
Presentazione dell'argomento della tesi: 20 gennaio 2022
Presentazione domanda di laurea: dal 10 al 24 maggio 2022
Consegna tesi: dal 07 al 28 giugno 2022

APPELLO DI SETTEMBRE 2022
Sedute: 26-27-28 settembre 2022
Presentazione dell'argomento della tesi: 18 marzo 2022
Presentazione domanda di laurea: dal 07 al 21 luglio 2022
Consegna tesi: dal 04 agosto all'11 settembre 2022

APPELLO DI DICEMBRE 2022
Sedute: 12-13-14 e 16 dicembre 2022
Presentazione dell'argomento della tesi: 10 giugno 2022
Presentazione domanda di laurea: dal 13 al 27 ottobre 2022
Consegna tesi: dal 03 al 27 novembre 2022

APPELLO DI FEBBRAIO 2023
Sedute: 14 e 16-17 febbraio 2023
Presentazione dell'argomento della tesi: 04 agosto 2022
Presentazione domanda di laurea: dal 01 al 15 dicembre 2022
Consegna tesi: dal 12 al 30 gennaio 2023

APPELLO DI APRILE 2023
Sedute: 03-04-05 aprile 2023
Presentazione dell'argomento della tesi: 03 ottobre 2022
Presentazione domanda di laurea: dal 02 al 16 febbraio 2023
Consegna tesi: dal 02 al 19 marzo 2023

Laurea magistrale

Per il calcolo del voto finale di laurea vengono applicati i seguenti criteri:

CONTEGGIO BASE

Si sommano tutti i voti degli esami di profitto.

Il voto 30 e lode è computato come 33.

Sono esclusi dal conteggio le prove intermedie degli esami di lingua scritta e orale, eventuali esami soprannumerari, Teologia, gli esami i cui voti sono espressi con un'approvazione o un'idoneità, il voto peggiore (qualsiasi esso sia).

Nel computo della media vengono valutati i voti conseguiti senza distinzione fra esami semestrali e annuali.

I voti negativi delle prove scritte non sono considerati.

La somma si divide per il numero degli insegnamenti considerati (media in trentesimi).

La media in trentesimi così ottenuta, viene convertita in 110esimi moltiplicando il valore ottenuto per 11 e dividendolo per 3.

 

 

 

PUNTEGGIO PROVA FINALE

da 0 a 11 punti.

L'attribuzione della lode è prevista solo se lo studente ha raggiunto il punteggio di 110/110


Laurea specialistica

Per il calcolo del voto finale di laurea vengono applicati i seguenti criteri:

CONTEGGIO BASE (studenti  immatricolati dall' a.a. 2005/06)

Per entrambe le lingue si calcola la media del voto della prova scritta e quello della prova orale del 1° anno, arrotondandola all'intero superiore; si calcola poi la media fra il voto così ottenuto e il voto di Tecniche espressive della lingua, arrotondandola all'intero superiore. Si calcola anche la media tra il voto della prova scritta del 2° anno e la Linguistica dei Linguaggi di Specialità, arrotondandola all'intero superiore (tale calcolo va effettuato per entrambe le lingue).

 

Si sommano poi tutti i voti degli altri esami di profitto (compresi gli eventuali debiti formativi).

Il voto 30 e lode è computato come 33.

Sono esclusi dal conteggio "Teologia", gli esami i cui voti sono espressi con un'approvazione o un'idoneità, eventuali esami sovrannumerari, il voto peggiore (qualsiasi esso sia).

Nel computo della media vengono valutati i voti conseguiti senza distinzione fra esami semestrali e annuali.

I voti negativi delle prove scritte non sono considerati.

La somma si divide per il numero degli insegnamenti considerati (media in trentesimi).

 

La media finale è ottenuto dalla somma delle medie delle lingue e dei voti di tutti gli altri esami, calcolati secondo i criteri illustrati.

La media in trentesimi così ottenuta, viene convertita in 110esimi moltiplicando il valore ottenuto per 11 e dividendolo per 3

 

 

CONTEGGIO BASE (studenti  immatricolati prima dell' a.a. 2005/06)

Per entrambe le lingue si calcola la media del voto della prova scritta e della prova orale di lingua, arrotondato all'intero superiore; si calcola poi la media fra il voto così ottenuto e il voto di Linguistica 1 (LS), arrotondandola all'intero superiore.

Si sommano poi tutti i voti degli altri esami di profitto (compresi gli eventuali debiti formativi).

Il voto 30 e lode è computato come 33.

Sono esclusi dal conteggio "Teologia", gli esami i cui voti sono espressi con un'approvazione o un'idoneità, eventuali esami sovrannumerari, il voto peggiore (qualsiasi esso sia).

Nel computo della media vengono valutati i voti conseguiti senza distinzione fra esami semestrali e annuali.

I voti negativi delle prove scritte non sono considerati.

La somma si divide per il numero degli insegnamenti considerati (media in trentesimi).

 

La media finale è ottenuto dalla somma delle medie delle lingue e dei voti di tutti gli altri esami, calcolati secondo i criteri illustrati.

La media in trentesimi così ottenuta, viene convertita in 110esimi moltiplicando il valore ottenuto per 11 e dividendolo per 3

 

 

PUNTEGGIO PROVA FINALE

da 0 a 11 punti.

L'attribuzione della lode è prevista solo se lo studente ha raggiunto il punteggio di 110/110


Laurea quadriennale

Per il calcolo del voto finale di laurea vengono applicati i seguenti criteri:

CONTEGGIO BASE

Si calcola la media del voto della prova scritta e di quello della prova orale di lingua, arrotondato all'intero superiore, si calcola poi la media fra il voto così ottenuto e il voto della prova di letteratura, arrotondato all´intero superiore.
Il voto così risultante costituisce il voto ufficiale di lingua e letteratura straniera (tale calcolo va effettuato per entrambe le lingue per le quattro annualità).

 

Si sommano poi tutti i voti degli altri esami di profitto.

Il voto 30 e lode è computato come 33.

Sono esclusi dal conteggio gli esami di "Teologia", eventuali esami sovrannumerari, i 3 voti peggiori (qualsiasi essi siano).

I voti negativi delle prove scritte non sono considerati.

La somma si divide per il numero degli insegnamenti considerati (media in trentesimi).

 

La media finale è ottenuto dalla somma delle medie delle lingue e dei voti di tutti gli altri esami, calcolati secondo i criteri illustrati.

La media in trentesimi così ottenuta, viene convertita in 110esimi moltiplicando il valore ottenuto per 11 e dividendolo per 3


 

 

Contattaci