Mercoledì 6 maggio - esami di profitto fino alla fine di luglio


Il prolungarsi del periodo di sospensione delle attività didattiche in presenza, ha reso necessario identificare modalità e strumenti che permettano di svolgere regolarmente gli esami di profitto.

L’estensione delle modalità di valutazione e verifica a distanza – già adottate per gli esami orali – delle conoscenze e competenze acquisite dallo studente anche ad esami tradizionalmente svolti in forma scritta comporterà la necessità di valutare l’utilizzo di sistemi di controllo (Microsoft Teams o strumenti di proctoring) finalizzati a ridurre la possibilità di condotte non corrette da parte dello studente.

Le modalità identificate dall’Ateneo e approvate nel Senato Accademico del 6 aprile 2020 attraverso le quali sarà  possibile svolgere le prove d’esame sono così classificabili:

  1. Prove orali o trasformazione prove scritte in prove orali
  2. Prova scritta a distanza con controllo in videoconferenza
  3. Utilizzo di Blackboard per la valutazione: L’ASSIGNMENT
  4. Utilizzo di Blackboard per la valutazione: IL TEST
  5. Erogazione esami in QUESTIONMARK PERCEPTION (QMP)

Per le prove d’esame in Blackboard e in QMP potrà essere utilizzato uno strumento di sorveglianza (proctoring):

  • LockDown Browser (esami Blackboard e QMP): è un browser che circoscrive la navigazione e le azioni dello studente durante lo svolgimento di un test in Blackboard.
  • LockDown Browser con componente monitor (solo esami Blackboard): la componete monitor verifica l’identità dello studente (attraverso l’acquisizione di immagini e del badge universitario) e registra il comportamento e i movimenti durante tutta la prova d’esame

I dettagli per ciascuna modalità di svolgimento degli esami di profitto sono disponibili nella Guida agli esami di profitto

Guida a Respondus - strumento di proctoring per gli esami in BlackBoard

Si raccomanda agli studenti di iscriversi ai corsi in Blackboard di cui intendono sostenere l’esame così da essere aggiornati in modo puntuale sulle modalità di svolgimento dell’esame dal proprio docente. Per supporto: https://studenticattolica.unicatt.it/studenti-vivere-il-campus-icatt-pagina-personale 

 

IDENTIFICAZIONE DELLO STUDENTE

Per la partecipazione alla seduta d’esame sarà richiesta l’esibizione a video del badge di Ateneo ai fini dell’identificazione dello studente; il docente potrà anche visualizzare la foto sull’applicativo di verbalizzazione.  

Si rammenta a tutti gli studenti che l’esame, svolto in modalità telematica, soggiace alle medesime regole adottate dall’Ateneo per gli esami in presenza, ivi incluso il rispetto di quanto previsto dall’art. 35 del Codice Etico di cui è già stata preso visione, con particolare riferimento al comma 2 lettera b) che recita

violare le regole attinenti al corretto svolgimento delle valutazioni e verifiche di qualunque tipo, incluse prove di ammissione, concorsi, competizioni, esami, compiti, relazioni, presentazioni, tesi, valutazione dell’attività didattica o di ricerca, e così via, come ad esempio:

  • b1) consultare fonti, documenti o persone non ammessi o utilizzare strumenti anche informatici non ammessi;
  • b2) appropriarsi di idee, concetti, presentazioni, dati e di ogni altra informazione elaborata o riportata in scritti o in interventi orali altrui senza espressamente e correttamente indicarne le fonti. In particolare, è dovere dello studente svolgere la tesi attraverso la propria personale applicazione al tema prescelto d’intesa con il docente, nel pieno rispetto delle norme che regolano il diritto d’autore e la proprietà delle opere di ingegno di ogni livello;
  • b3) procurarsi o comunque utilizzare prima, durante o successivamente a tali valutazioni o verifiche informazioni in grado di alterarne l’accuratezza e la veridicità o la parità di condizioni tra i soggetti che vi sono sottoposti;
  • b4) produrre, diffondere o utilizzare dati, informazioni, documenti, dichiarazioni formali o fonti non veritiere”.

Requisiti hardware

Per garantire il corretto svolgimento degli esami di profitto in modalità telematica è necessario utilizzare un PC (Windows o Apple o Linux) dotato di sistema operativo e browser aggiornati, collegato stabilmente ad internet.

Non potranno essere utilizzati Tablet e iPad per esami con Blackboard e QMP.

Sono inoltre necessari i minimi dispositivi di comunicazione multimediale: cuffia o casse con microfono e webcam.

Requisiti software

Per tutte le tipologie di prova d’esame è necessario l’utilizzo del software MS Teams. Si consiglia l’installazione della App sul PC. Maggiori dettagli nella Guida all'utilizzo di Teams 

Per gli esami che prevedranno l’utilizzo degli strumenti di procotring, sarà inviata una mail con le indicazioni per l’installazione.