Sospensione e interruzione degli studi


La normativa non permette l’iscrizione contemporaneamente a due Corsi di Studio.

Gli studenti regolarmente iscritti a un corso di studio triennale o magistrale/specialistico sono tenuti a sospendere temporaneamente la carriera relativa al corso medesimo nel caso intendano iscriversi e frequentare, avendone i requisiti, un master universitario di  o II° livello, una scuola di specializzazione, un dottorato di ricerca, un corso previsto dal DM 249/2010.

Al termine della sospensione gli studenti possono riprendere il corso di studio interrotto a condizione che il corso stesso sia ancora attivo.

Per presentare la richiesta è necessario recarsi al Polo studenti della sede di riferimento per la compilazione della "Domanda di sospensione”.

Per presentare la richiesta di sospensione è necessario essere in regola con i pagamenti dei contributi scaduti all’atto della presentazione della domanda.

A partire dalla data di presentazione della "Domanda di sospensione" non è più consentito sostenere esami.

L’attività didattica e il sostenimento degli esami possono essere sospesi per un massimo di 5 anni accademici consecutivi senza il rinnovo di iscrizione. Trascorsi i cinque anni, gli studenti che non rinnovano l’iscrizione cessano dalla qualità di studente.

Per maggiori informazioni vedi l'Art. 10 del Regolamento Didattico d'Ateneo, Titolo I - Norme generali.

In caso di mancato superamento degli esami per un massimo di 5 anni accademici consecutivi (8 anni per i corsi del Vecchio Ordinamento), dopo la normale durata del corso di studi a fronte di rinnovo iscrizione, lo studente cessa dalla sua qualità di studente.

Per maggiori informazioni vedi l'Art. 10 del Regolamento Didattico d'Ateneo, Titolo I - Norme generali.

Per riprendere gli studi entro gli anni accademici consentiti di sospensione, è necessario presentarsi al Polo studenti della sede di riferimento per la regolarizzazione delle iscrizioni mancanti e per la compilazione della “Domanda di ricognizione”.

E’ necessario inoltre versare i contributi come riportato nella Normativa contributi.